waterdrop, i microdrink che reinventano le bibite

Permettere alle persone di consumare bevande in modo più intelligente, sano e sostenibile: è la missione di waterdrop, il microdrink in cubetti che si scioglie in acqua per arricchirla con estratti naturali di frutta, piante e vitamine. 

Un adulto dovrebbe infatti consumare almeno un litro e mezzo di acqua al giorno ma – come ha rivelato una ricerca di Assosalute nel 2019 – il 25% degli italiani dichiara di bere meno di un litro di acqua al giorno. A molte persone non piace particolarmente il gusto dell’acqua, oppure si stanca dopo pochi sorsi. Per questo in molti casi si opta per assumere bibite gassate o bevande energizzanti che, però, si rivelano molto inquinanti (pensate a quante bottiglie di plastica vengono messe in circolazione e diventano rifiuti) e spesso poco salutari (in molti casi sono piene di zuccheri aggiunti e conservanti).

In questo senso, waterdrop propone una valida soluzione: i microdrink, disponibili in 10 gusti, arricchiscono l’acqua grazie a veri estratti di frutta e piante e vitamine (dall’ açaí del Brasile al ginseng dell’Asia, dalla moringa dell’India al baobab dell’Africa). Sono vegani e non contengono zuccheri, conservanti, aromi artificiali o esaltatori di sapidità. 

Grazie allo speciale processo di produzione, in waterdrop non è infatti contenuto fruttosio. Per esaltare il gusto degli estratti naturali di frutta e piante, i piccoli cubetti contengono una piccolissima quantità di sucralosio, vale a dire meno di 0,01 grammi. Il sucralosio ha pochissime calorie e non ha alcun impatto sulla glicemia, inoltre è amico dei denti e adatto ai diabetici. 

 

waterdrop microdrink

Meno rifiuti con i microdrink

Per quanto riguarda l’impatto ambientale, con la loro forma cubica ridotta al minimo, i microdrink sono compatti, leggeri e quindi facili da trasportare: ne consegue meno spazio di stoccaggio e, dato il peso ridotto, possono essere spediti in modo pratico ed ecologico. 

waterdrop consente inoltre di ridurre la plastica del 97% rispetto alle bevande tradizionalmente presenti in commercio: “il solo tappo di una normale bottiglia di plastica da mezzo litro contiene la stessa quantità di plastica necessaria per 10 waterdrop”, spiega l’azienda. L’imballaggio è inoltre realizzato con una combinazione innovativa di pellicola in PET e COC, interamente riciclabile, che protegge adeguatamente il prodotto senza che quindi sia necessario l’uso di conservanti.

 

Come si usano i cubetti waterdrop

A casa, in ufficio, in viaggio, in palestra: i cubetti permettono di preparare facilmente ovunque la propria “bevanda”. È sufficiente scioglierli in circa 600 ml di acqua fredda (quindi o in un bicchiere grande oppure in una bottiglia, una caraffa, una borraccia). Tra l’altro, passano facilmente attraverso ogni collo di bottiglia e sono probabilmente l”’unica bevanda al mondo a non temere alcun controllo di sicurezza aeroportuale”, spiega l’azienda. 

Si sciolgono davvero in un attimo e non c’è bisogno di mescolare.

Ogni gusto è pensato per una situazione in particolare. Noi abbiamo provato “NERO“, consigliato per le serate di lavoro: è una combinazione di noce di cola, carbone attivo e guaranà, cui si aggiungono l’aroma della mora e l’effetto stimolante della caffeina (80mg).

waterdrop microdronk nero

Abbiamo assaggiato anche “BOOST“, con ribes, sambuco e açaí: favorisce il normale metabolismo energetico e aiuta a ridurre l’affaticamento. Il gusto è molto fresco, perfetto soprattutto nelle giornate calde.

Gli altri gusti sono:

  • DEFENCE contiene mirtillo rosso, rosa canina e moringa e aiuta il sistema immunitario.
  • FOCUS, con un rinfrescante aroma di agrumi, di lime, e un tocco di acerola e baobab, è la soluzione perfetta per aiutare le prestazioni mentali.
  • GLOW, una combinazione di mango, fico d’India e carciofo.
  • RELAX con ibisco, acerola e aronia è la scelta ideale per una pausa dallo stress e dal lavoro, e contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso.
  • YOUTH contiene pesca, zenzero e ginseng, che aiuta il benessere di pelle, capelli e unghie
  • LOVE, una combinazione di melograno e bacche di goji, insieme al sapore dolce della schisandra.
  • CLEAN, una miscela di erbe, bacche di ginepro e ortica.
  • ZEN con carambola, abbinata alla citronella e al tè bianco.

Quanto costa: i microdrink e gli accessori 

Se volete provare vari gusti, c’è il pacchetto degustazione waterdrop, con 6 diverse proposte: il prezzo è 13,90 €. Altrimenti, 12 cubetti costano minimo 6,99€ e con ogni cubetto è possibile aromatizzare 600 ml di acqua (o al massimo 1 litro).
Non mancano inoltre gli accessori, come le bottiglie in Vetro (24,90€) e in Acciaio (29,90€). La gamma di prodotti comprende fodere in neoprene per bottiglie, cannucce, tazze, bicchieri e caraffe. 

 

 

Giorgia Fanari

Giornalista, blogger, ambientalista. Testa rossa, sempre. Amo i viaggi, la fotografia e la tecnologia.