#VeniVidiBici: la petizione per un parcheggio bici alla Stazione Termini di Roma

Alla stazione Termini di Roma, nodo di scambio più importante della città ed una delle prime stazioni d’Italia, le biciclette e l’intermobilità bici-treno o bici-metro non vengono minimamente prese in considerazione: allo stato attuale non esiste infatti alcun posto in cui poterle parcheggiare. Proprio per questo è stata lanciata su change.org la petizione #VeniVidiBici che chiede un parcheggio bici alla Stazione Termini. 

“Molti di noi hanno come luogo di arrivo la stazione Termini. Lì arriva la metropolitana e tutti i treni regionali e metropolitani. È da Termini che inizia il nostro calvario – dichiarano i promotori della petizione – Utilizzare la bicicletta per muoversi dalla Stazione Termini per molti è la soluzione e un uso quotidiano e diffuso della bicicletta garantirà: spostamenti più veloci, benefici alla salute, il decongestionamento degli altri mezzi pubblici e la diffusione del buon umore.”
Per cominciare a cambiare la città serve quindi anche un parcheggio per le biciclette alla Stazione Termini, un luogo vigilato o protetto dove prendere il mezzo all’arrivo in stazione al mattino e lasciarlo il pomeriggio o la sera.
“Servono rastrelliere dotate di sistemi di sicurezza, disposte in un luogo antistante l’uscita della stazione. – proseguono i promotori – Strutture moderne, eventualmente dotate di box di custodia caschetto ed effetti personali, di stazione di gonfiaggio pneumatici e colonnine per la ricarica di mezzi a pedalata assistita.” 
Richieste semplici che, una volta esaudite, renderebbero la stazione centrale di Roma degna di una capitale europea.
La petizione può essere firmata qui
(La foto utilizzata è stata presa dal sito della petizione)

Matteo Nardi

Giornalista ciclista. Scrivo di ambiente e tecnologia