Green Drop Award a Venezia71: svelati i giudici e il programma

Inizia domani 27 agosto la 71° Mostra del Cinema del Venezia, per la terza volta accompagnata dal Green Drop Award, il premio che viene assegnato al film che meglio interpreta la sostenibilità tra quelli in gara.

Proprio oggi sono stati svelati i nomi dei giurati che quest’anno valuteranno i film e assegneranno il premio verde. A capitanare la giuria ci sarà Silvia Scola, sceneggiatrice, vice presidente dell’ANAC – Associazione Nazionale Autori Cinematografici. Con lei Blasco Giurato, direttore della fotografia che ha nel proprio curriculum il film premio Oscar Nuovo Cinema Paradiso, e Chiara Tonelli, architetto leader del team che si è recentemente aggiudicato la medaglia d’oro al Solar Decathlon 2014, le olimpiadi della bioarchitettura.

Tre grandi personaggi del mondo del cinema, della cultura e della sostenibilità ambientale, ossia i campi che il Green Drop Award racchiude dentro la sua goccia.

Gerini-Green-Drop-1web
Claudia Gerini ha sfilato sul “green carpet” nelle scorse edizioni

“Gli autori del cinema italiano” ha dichiarato Silvia Scola, vice presidente dell’ANAC “possono dare un contributo importante nell’accrescere la sensibilità del grande pubblico verso i temi dell’ambiente e della pace. La collaborazione di ANAC con Green Cross Italia, a partire da Venezia, potrà essere l’occasione per costruire un percorso in questa direzione, avvicinandosi alle persone, specie i più giovani, grazie alla magia del cinema e dei suoi protagonisti”.

Ricco il calendario degli appuntamenti dell’Award a Venezia: il 3 Settembre è prevista la presentazione del premio, una goccia di vetro soffiata dal maestro Simone Cenedese e che conterrà un campione di terra proveniente dall’Antartide. Il giorno successivo si svolgerà invece un workshop sulla green economy nel mondo del cinema e su come ridurre gli impatti ambientali dell’industria cinematografica, mentre il 5 Settembre sarà il giorno della proclamazione del vincitore del Green Drop Award 2014.

Nel frattempo, ecco un piccolo vademecum per scoprire il lato green dei film!

Giorgia Fanari

Giornalista, blogger, ambientalista. Testa rossa, sempre. Amo i viaggi, la fotografia e la tecnologia.