Tra Fashion Week e sostenibilità: su ARTE.TV i documentari per scoprire i segreti della moda

Quando l’autunno bussa alle porte, è tempo di moda. A settembre, infatti, si svolgono in tutto il mondo le Fashion Week, le settimane durante le quali stilisti e case di moda presentano le loro nuove collezioni e dettano i trend dei mesi a venire.

Per l’occasione, il canale culturale Arte in Italiano (arte.tv/it) mette  a disposizione una serie di documentari dedicati alla moda, per raccontare sia i miti più celebri sia i lati meno noti di questo mondo. Tutti i titoli sono fruibili gratuitamente, con sottotitoli in italiano, sul sito arte.tv/it o sulle app ARTE per smart TV, Fire TV, Apple TV e dispositivi mobili: si parte da Elsa Schiaparelli: Moda è Arte, che racconta la stilista attraverso le voci di parenti, amici e colleghi come Jean Paul Gaultier e Karl Lagerfeld, e si passa ovviamente a Coco Chanel, ritenuta la stilista più rivoluzionaria del secolo scorso.

Si arriva, però a parlare anche dei lati “oscuri” della moda, e in particolare della fast fashion che, basata su capi sintetici e spesso usa e getta, ha favorito pratiche decisamente impattanti sul pianeta. Così nel documentario Slow fashion: per una moda sostenibile si raccontano le sfide e le motivazioni di una moda interpretata anche come impegno civile, partendo dall’esperienza di una coppia di stilisti tedeschi. 

Una nuova generazione di stilisti propone dunque una nuova slow fashion, basata su design capaci di resistere al tempo e su materiali riciclati: una nuova strada da percorrere per portare anche questo settore verso un commercio sempre più equo e sostenibile. 

Redazione Notiziegreen.it

Redazione - Notiziegreen.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.