Il bilancio del monitoraggio di Goletta Verde nel Lazio: oltre la metà dei campionamenti è “fuorilegge”

Siamo da un paio di giorni a bordo della Goletta Verde di Legambiente la nave che, ogni anno da 30 anni, analizza la qualità delle acque di tutta Italia.

IMG_9503.JPGNel Lazio oltre la metà dei punti campionati lungo le coste dai tecnici della nave presenta cariche batteriche elevate: ben sedici punti, rispetto ai ventitré complessivi, ricevono un giudizio di inquinato o fortemente inquinato, con la provincia di Roma a far da padrona del mare inquinato con undici punti su undici. Scarichi abusivi o non controllati che continuano a finire direttamente sulle spiagge e il noto deficit depurativo restano i principali fattori che continuano a mettere a dura prova il mare del Lazio. Nel corso della conferenza stampa conclusiva Legambiente ha chiesto che Regione e amministrazioni comunali, di costa e dell’entroterra, siano più attive nella risoluzione dei deficit depurativi ancora presenti, per non compromettere una delle principali risorse della nostra regione inziando così a rilanciare l’economia turistica e del mare in chiave sostenibile.

Se site curiosi di sapere i risultati ecco la tabella riassuntiva:

I RISULTATI DELLE ANALISI DI GOLETTA VERDE DEL MARE NEL LAZIO*

 *prelievi effettuati tra il 16 e il 17 giugno 2016

PV

Comune

Località

Punto

Giudizio 2016

LT

Latina

 

Foce Astura

Entro i limiti

LT

Sabaudia

 

Foce canale di Torre Paola

Entro i limiti

LT

Terracina

San Vito

Foce del canale Sisto

Inquinato

LT

Terracina

 

Sotto Monumento Naturale Tempio Giove Anxur – Torre Gregoriana (scarico ex depuratore)

Entro i limiti

LT

Terracina

 

Sotto Monumento Naturale Tempio Giove Anxur – Scogliera di Levante (Acqua Magnesia)

Entro i limiti

LT

Fondi

Santa Anastasia

Foce canale di sant’Anastasia

Entro i limiti

LT

Gaeta

Torre San Vito

Foce torrente Lorgato

Inquinato

LT

Formia

Gianola

Spiaggia foce rio Santacroce

Fortemente inquinato

LT

Minturno

Scauri

Foce rio Recillo

Entro i limiti

VT

Montalto di Castro

Pescia Romana

Spiaggia fronte fosso Chiarone

Entro i limiti

VT

Montalto di Castro

Montalto Marina

Foce del fiume Fiora

Inquinato

VT

Tarquinia

Lido di Tarquinia

Foce del fiume Marta

Fortemente Inquinato

RM

Cerveteri

Marina di Cerveteri

Foce fosso Zambra

Fortemente Inquinato

RM

Ladispoli

Ladispoli

Foce rio Vaccina

Fortemente Inquinato

RM

Ladispoli

Marina di S. Nicola

Foce fiume Statua

Fortemente Inquinato

RM

Fiumicino

Fregene

Foce fiume Arrone

Fortemente Inquinato

RM

Roma

Ostia

Foce fiume Tevere

Fortemente Inquinato

RM

Roma

Ostia

Foce canale cancello n.1

Fortemente Inquinato

RM

Pomezia

Torvajanica

Foce canale Crocetta (via Filadelfia)

Fortemente Inquinato

RM

Pomezia

Torvajanica

Foce canale Orfeo

Fortemente Inquinato

RM

Pomezia

 

Foce rio Torto

Fortemente Inquinato

RM

Ardea

 

Foce del fosso Grande

Fortemente Inquinato

RM

Nettuno

 

Foce del canale Loricina

Fortemente inquinato

 

Matteo Nardi

Giornalista ciclista. Scrivo di ambiente e tecnologia