Tre favole ecologiche per imparare a prendersi cura di ambiente e animali  

Alla ricerca di favole ecologiche?
Ebbene sì, le favole possono diventare un vero e proprio strumento per divulgare le scienze e sensibilizzare i più piccoli. E lo dimostra Noctua Book, casa editrice con sede a Fidenza, specializzata i libri di natura e animali, libri per infanzia e saggistica.

Noctua book ha infatti dato vita a Biglie di Vetro: una selezione di favole ecologiche a tema natura e attualità per affrontare temi come inquinamento, plastica, salvaguardia delle foreste e degli animali, nutrizione.

Abbiamo scelto tre titoli, tre favole ecologiche, perfette per i più piccoli ma adatte anche per i genitori: perché non si finisce mai di imparare e soprattutto perché è importante che tuti si impegnino a rispettare il nostro Pianeta. 

Favola ecologica sulla plastica: il viaggio della bottiglia Sybilla

Sybilla, l’odissea di una bottiglia di plastica è una favola che racconta, in maniera tanto semplice quanto concreta ed evidente, i danni della plastica.

Sybilla è infatti una bottiglia di plastica: nasce con un’anima e cerca di capire il suo scopo nel mondo. Caduta accidentalmente in un fiume, raggiunge il mare, incontrando esseri di plastica come lei, ma anche balene, capodogli, tartarughe, gabbiani e albatri. Nel suo viaggio comprende quanto la plastica, il materiale di cui è composta, costituisca un vero e proprio dramma per il pianeta, soprattutto guardando al futuro. 

favola ecologica Noctua book

 

Autore di questa favola ecologica, splendidamente illustrata da Emma Vitello, è Marco Mastrorilli: scrittore e ornitologo, da quasi 30 anni studia i gufi e nel 2005 in Minnesota per opera del Global Owl Project ed è stato insignito del premio come miglior esperto mondiale dei rapaci notturni.

favola ecologica Noctua book

La foresta in fiamme: la favola di Holly

Holly, piccola barbagianni australiana, è invece la protagonista di Holly il barbagianni e la foresta in fiamme che ha come tema quello della deforestazione e della conseguente devastazione della biodiversità. In seguito a un incendio divampato nella foresta australiana a causa della superficialità degli uomini, la barbagianni riunisce emù, ornitorinchi, canguri, koala, pellicani, cacatua per cercare di fermare le fiamme che stanno devastando la loro casa.

Una storia davvero attuale, raccontata con le parole di Marco Mastrorilli e Valeria Gereschi, naturalista, e illustrata con i disegni di Valentina Pierella: prende spunto infatti dal drammatico incendio delle foreste australiane, divampato nel giugno 2019 e spento del tutto solo 10 mesi dopo, nel marzo 2020. Un incendio che ha distrutto case, ucciso persone e devastato le foreste e i suoi splendidi abitanti. 

favola ecologica deforestazione

Questa favola in particolare lancia un grido di allarme sulla fragilità delle foreste, ecosistemi che in questi ultimi decenni sono stati devastati dalla deforestazione e dagli incendi, con la conseguente scomparsa dei polmoni verdi del Pianeta e di tante specie animali che li abitano.

Imparare ad amare frutta e verdura con Vittorino

Scritta da Giovanna Passalacqua e Valentina Pierella (che firma anche le illustrazioni), la favola ecologica Vittorino e il mistero delle verdure magiche ha infine l’obiettivo  di avvicinare i più piccoli al mondo della frutta e della verdura. Si tratta di una “Filastoria”, cioè una storia scritta in filastrocche, che racconta l’avventura dei due topini Vittorino e Violoncella. La loro vita scorre tranquilla nella casetta in campagna fino a quando Vittorino si accorge che qualcosa o qualcuno sta combinando guai nel suo amato orto. Veste così i panni di “detective” per scoprire cosa sta succedendo e svelare così ai lettori da molto vicino l mondo della verdura.

Giorgia Fanari

Giornalista, blogger, ambientalista. Testa rossa, sempre. Amo i viaggi, la fotografia e la tecnologia.